Più donne nel board fanno bene agli affari

Avere donne nel board di direzione è importante, soprattutto per il business

Quanto è importante avere donne nel board di direzione aziendale? Molto, se la priorità è ottenere migliori performance organizzative e finanziarie. La parità di genere è sicuramente un obiettivo sociale rilevante, ma per una compagnia avere più donne nel board è la cosa giusta da fare soprattutto per gli affari.

Più donne nel board fanno bene agli affari

Una ricerca McKinsey & Company dimostra che le società dove le donne sono più presenti a livello direzionale ottengono di media il 10% in più di ritorno sugli investimenti e una crescita del valore azionario pari a 1,7 volte lo standard, anche se le donne sono solo il 17% dei candidati a ricoprire un ruolo direttivo.

Perché questi risultati, confermati in aziende di tutto il mondo avanzato? Ecco le due ragioni principali.

  1. Aumento del potenziale competitivo

Poter scegliere fra uomini e donne per lo stesso ruolo direttivo vuol dire raddoppiare le opportunità di scoprire e inserire talenti nuovi nel board, soprattutto in una fase dove la competizione economica interna e internazionale aumenta di giorno in giorno.

  1. Miglioramento dell’organizzazione

Secondo le ricerche un board composto di uomini e donne (queste ultime però non meno del 30% del board) ottiene risultati migliori nella qualità e nell’efficienza dell’organizzazione aziendale, con notevoli ricadute sulle performance finanziarie.

DiliTrust Exec, il portale ‘unisex’ per board adatto a uomini e donne

Un portale per board che non fa uso di carta è la soluzione migliore per garantire la sicurezza dei dati, migliorare l’efficienza delle riunioni, ridurre i costi e aumentare le performance di ogni membro del board, di qualunque sesso sia.

Per altre informazioni, contattaci o scopri di più qui.

 

Selecting the Optimal Technology for Managing Contracts

Scopri perchè secondo Gartner “I responsabili degli applicativi aziendali hanno una sovrabbondanza di alternative per la gestione dei contratti. Scegliere
l’approccio sbagliato può
essere dannoso per gli
obiettivi di business”.

Consulta il report