L’innovazione digitale dritta al cuore della direzione legale

Cambiare e riorganizzarsi per restare competitivi

Oggi nel mondo del business e del digitale le elevate esigenze di compliance e regolamentazione costringono le imprese ad evolversi per restare competitive. Come tutte le direzioni operative, anche la direzione legale deve innovare e ristrutturare la sua attività per cogliere le opportunità e restare competitiva.

L’innovazione digitale dritta al cuore della direzione legale

La direzione legale deve affrontare nuove sfide nella trasformazione digitale, soprattutto nella gestione dei documenti e delle informazioni. In primo luogo, questa ha visto estendersi il suo perimetro di attività per la maggior partecipazione alla gestione rischi. In secondo luogo, è obbligata ad adattarsi a un modello organizzativo profondamente rinnovato, che prevede riunioni digitalizzate e possibilmente senza carta. Oggi come oggi le entità più performanti sono quelle flessibili, e per essere flessibili occorre rimanere reattivi e adeguarsi alle esigenze imposte dal mercato.

Secondo Karina Messaoudi (Chief Operating Officer di Societé Générale) in un’intervista a Village de la Justice “la direzione legale innovativa è quella che capitalizza le competenze e le capacità di ogni sua componente per accrescere il valore complessivo. Si tratta di una direzione rivolta al futuro, che si appropria degli strumenti e dei metodi di lavoro di domani, mantenendo la persona al centro delle esigenze”. Quindi la capacità di gestire le informazioni legali con gli strumenti più avanzati e con la maggior dematerializzazione possibile dei documenti è parte integrante di questa visione innovativa del futuro.

Strumenti digitali: una fonte di nuove opportunità?

Per i dirigenti è ormai indispensabile incoraggiare l’innovazione e realizzare la trasformazione digitale delle direzioni legali. Se lo scopo è adeguare l’impresa e il suo personale ad un nuovo contesto, per implementare questa politica di cambiamento è necessario un efficace programma di soluzioni di governance idoneo a ottimizzare e semplificare la produttività delle persone coinvolte. Si tratta di un risparmio di tempo non trascurabile, che permette di liberare le persone coinvolte dalla gestione tradizionale dei documenti, e di focalizzare le loro capacità sui dossier più complessi e più capaci di generare valore.

Inoltre un programma di governance d’impresa permette di ottenere una visione d’insieme del gruppo e delle sue filiali, grazie all’aggregazione e al trattamento di una quantità considerevole di dati. Questi software riducono sensibilmente il rischio di errore umano: i grafici, le cartografie e gli organigrammi che generano scattano una fotografia dell’impresa nell’istante stesso e sono degli strumenti realmente utili nel processo decisionale.

Questi programmi ottimizzano la gestione e migliorano le relazioni fra i reparti aziendali grazie a un sistema di gestione delle conoscenze (c.d. Knowledge Management) che trasforma un semplice dato in un’informazione preziosa e utilizzabile a molti livelli.

Tuttavia è fondamentale trovare il giusto equilibrio fra la condivisione delle informazioni e la sicurezza dei dati legali sensibili. Ecco perché le soluzioni di governance di questo tipo sono un’ottima soluzione per il problema, grazie alla semplificazione della gestione di documenti e riunioni, al monitoraggio delle autorizzazioni e alla parametrazione degli accessi.

Una fase non trascurabile di digitalizzazione

È determinante che il CDA affronti al più presto la transizione verso il digitale con soluzioni efficaci. Il divario si accentua gradualmente ma inesorabilmente fra le figure ‘storiche’ che si ostinano a conservare un sistema di funzionamento desueto e chi invece integra i problemi legati alla digitalizzazione e ha già implementato le misure necessarie. Il consiglio è semplice: passare il più presto possibile alla fase della digitalizzazione, che produce un conseguente e immediato vantaggio concorrenziale. Per completare al meglio questo cambiamento è importante selezionare soluzioni di elevata qualità e dotarsi degli strumenti più adeguati.

Queste innovazioni sono incoraggiate e sostenute da DiliTrust, che ha già fornito a numerose direzioni legali soluzioni efficaci nell’ambito della governance aziendale e della condivisione sicura di dati sensibili e confidenziali.

Fra queste soluzioni spicca DiliTrust Governance, che permette alle direzioni legali di avere una visione centralizzata e globale di tutte le attività giuridiche all’interno del loro gruppo, di garantire il loro continuo aggiornamento, di controllare la loro coerenza e conformità, di mantenere una tracciabilità totale e di semplificare e rendere più produttive le riunioni.

DiliTrust Govenance è una soluzione completa che riguarda il Diritto delle Società, e più in generale la gestione delle Autorizzazioni e delle Deleghe, dei Contratti, dei Contenziosi, del Patrimonio Immobiliare così come della Proprietà Intellettuale.

 

Selecting the Optimal Technology for Managing Contracts

Scopri perchè secondo Gartner “I responsabili degli applicativi aziendali hanno una sovrabbondanza di alternative per la gestione dei contratti. Scegliere
l’approccio sbagliato può
essere dannoso per gli
obiettivi di business”.

Consulta il report