La Digital Disruption nel settore legale

Come i professionisti legali possono applicare la tecnologia ai loro servizi?

I dipartimenti legali sono stati a lungo considerati la tigre che non può cambiare le sue strisce. Ma l’introduzione costante di nuove tecnologie per il settore legale, in grado di esaminare una gran mole di dati e velocizzare i processi, ha reso inevitabile il cambiamento. In che modo le direzioni legali possono sfruttare la tecnologia per ridurre i costi e lavorare in maniera più efficiente?

La Digital Disruption nel settore legale datiAnteprima modifiche (si apre in una nuova scheda)

IL CAMBIAMENTO È NELL’ARIA

La tecnologia riveste un ruolo fondamentale: oggi, organizzazioni di ogni dimensione devono confrontarsi con l’innovazione tecnologica, o rischiano di essere tagliate fuori. Secondo Forrester, nel 2019 il 25% delle aziende diminuirà i propri investimenti nel digitale e per questo perderà quote di mercato.

Il mercato legale è più che mai pronto per una trasformazione digitale, ma la redditività mondiale post-recessione ha spinto le aziende verso quello che è un apparente senso di sicurezza. L’indagine Altman Weil del 2018 condotta su oltre 800 studi legali negli Stati Uniti ha rilevato quanto le aziende di medie dimensioni siano resistenti al cambiamento e concentrate su una strategia a breve termine: il 69% dei partner degli studi legali intervistati resiste alla maggior parte dei tentativi di cambiamento.

Ma è un atteggiamento pericoloso: il rapporto fra cliente e studio legale sta cambiando e i clienti vogliono lavorare con professionisti legali che utilizzano la tecnologia, consentendo di risparmiare sui costi.

In un recente articolo del Financial Times, il professor David Wilkins della Harvard Law School, ha evidenziato come la quantità di lavoro per cui i clienti sono disposti a pagare una fee si sta riducendo, così come  sta aumentando la consapevolezza che molto del lavoro legale sia ripetitivo e possa quindi essere standardizzato ed eseguito più velocemente.

Tuttavia, relativamente a certe tecnologie, gli executive sono preoccupati per le sue ‘infinite’ possibilità. Nella CEO pulse survey di PWC “la velocità del cambiamento tecnologico” è stata una preoccupazione per il 38% dei CEO a livello mondiale nel 2018. Nel mondo legale, questo numero aumenta drasticamente: il 100% dei primi dieci studi legali britannici intervistati considera la tecnologia come una sfida chiave per il settore legale nei prossimi due anni. L’intelligenza artificiale rappresenta sia una promessa che una minaccia per i dipartimenti legali: i suoi progressi avranno un impatto sul quadro giuridico, in particolare i rischi derivanti dall’adozione di questa tecnologia impatteranno sulla protezione e sulla conformità dei dati.

ACCESSIBILITà DEI DATI

Il World Economic Forum ha definito i dati “l’ossigeno che alimenta il fuoco della quarta rivoluzione industriale”.  Tuttavia, per gli uffici legali impegnati a gestire tonnellate di casi, documenti e NDA, il vaglio dei dati è un processo lungo ma fondamentale, che potrebbe essere accelerato grazie all’adozione di una tecnologia sicura. Inoltre, secondo l’Harvard Business Review, “meno dell’1% dei dati non strutturati viene analizzato o in qualche modo utilizzato”. Come utilizzare meglio le enormi moli di dati che transitano da e verso gli uffici legali è la domanda che i professionisti legali dovrebbero porsi nell’era della digital distruption.

DiliTrust Governance è una piattaforma legale collaborativa per gestire e organizzare tutte le attività legali, in modo collaborativo e sicuro, compresi i dati critici, attuali e archiviati. Destinata alle Direzioni Affari Legali e Societari, la soluzione consente una visibilità a 360° delle aree legali, fra cui Contenziosi, Contratti, Filiali e Partecipate.

I dati sono costantemente aggiornati e disponibili in tempo reale per tutti gli utenti, con guadagni in efficienza e collaborazione.

MIGLIORARE LE PRESTAZIONI

Secondo la survey HBR 2018 Consulting Law Department Survey, l’81% degli intervistati dei dipartimenti legali prevede che le loro esigenze legali continueranno ad aumentare nel prossimo anno, soprattutto nei settori dei contratti commerciali, della compliance e dell’M & A. È chiaro che adottare la tecnologia per snellire l’organizzazione del vostro Ufficio Legale permetterà di aumentare l’efficienza, la produttività e contenere i costi, a fronte di un maggior carico di lavoro.

Contatta un membro del nostro team oggi stesso per una dimostrazione gratuita di come DiliTrust Governance può accelerare la digitalizzazione del tuo Ufficio Legale.

 

8 Reasons More CEOs Will Be Fired Over Cybersecurity Incidents

Scopri perchè le ricerche di Gartner affermano che i CEO vengono sempre di più ritenuti responsabili in caso di incidenti informatici.

Consulta il Report