" " Come migliorare l’efficacia del CDA - DiliTrust

Come migliorare l’efficacia del CDA

Cosa possono fare i CDA per essere più efficaci nello svolgimento dei proprio compiti? Ecco alcuni suggerimenti.

Il ruolo di ogni singolo membro del board richiede performance ottimali. L’adozione di processi costanti di valutazione dell’operato del board rappresenta una solida base al fine di raggiungere e garantire il successo aziendale.

Come migliorare l’efficacia del CDA

COMPRENDERE LE RESPONSABILITÀ:  L’ATTIVITà DI AUTOVALUTAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 

Il ruolo di ogni membro del consiglio di amministrazione e quello del consiglio di amministrazione stesso è sempre più intriso di responsabilità. Naturalmente, il consiglio di amministrazione è responsabile della supervisione dell’azienda in questione, così come del suo sviluppo e dell’approvazione di decisioni e piani strategici. Ma l’aumento delle responsabilità del consiglio di amministrazione significa che nel 2019 esiste un quadro molto più ampio da considerare. Gli scandali che hanno investito i Board di società quali Korean Air, Boeing, Goldman Sachs e Facebook sono tutte testimonianze di decisioni sbagliate di gestione aziendale, che sono diventate rapidamente di pubblico dominio.

Sembra che i CDA più avanzati valutino le prestazioni del board con maggiore regolarità rispetto al tradizionale evento annuale. L’OCSE nella sua relazione completa del 2018 sulla “Board Evaluation:  Panoramica delle pratiche internazionali” suggerisce che “i Consigli di Amministrazione possano avere bisogno di effettuare valutazioni più di una volta all’anno o addirittura di valutare continuamente le loro prestazioni attraverso un processo di autovalutazione costante”. Spencer Stuart definisce questo cambiamento “un mindset di miglioramento continuo” ed invita  i consigli di amministrazione a cercare nuovi modi per migliorare le proprie dinamiche interne, la propria composizione, i meccanismi di controllo e i propri processi.

LE DOMANDE DA CONSIDERARE

EY nel suo “Top Priorities for Boards in 2019 Survey” ha raccomandato che i consigli di amministrazione prendano in considerazione le seguenti domande al fine di affinare i propri processi:

  • In che modo il consiglio di amministrazione, i suoi comitati e i suoi amministratori restano informati?
  • Quale procedura segue il consiglio di amministrazione per facilitare il processo decisionale e la risoluzione dei problemi?
  • La composizione del consiglio di amministrazione è adeguata in termini di eterogeneità di competenze ed esperienze?
  • Le discussioni e le decisioni del consiglio di amministrazione dimostrano che i membri del board  sono informati, aggiornati in modo regolare e dedicano abbastanza tempo al loro mandato?
  • Il consiglio di amministrazione coinvolge sufficientemente tutti gli stakeholders  (per capire le loro prospettive al fine di ottimizzare la strategia)?

Queste domande forniscono le informazioni necessarie, ma i cda come dovrebbero strutturare queste autovalutazioni in modo da incentivare i membri del board a svolgere efficacemente il proprio ruolo strategico?

UN DIALOGO STRUTTURATO

Questionari o interviste? I consigli di amministrazione che desiderano valutare le loro prestazioni potrebbero chiedersi quale sia il metodo migliore. In un’indagine EY dell’ottobre 2018, “il 40% ha dichiarato di utilizzare i questionari nel loro processo di valutazione, con il 15% che rivela l’uso solo di questionari e il 25% che rivela l’uso di entrambi, questionari e interviste”. Tuttavia, le ricerche indicano che la conduzione di interviste one to one porta ad un feedback più sincero. Agli esperti sembra infine che combinando le interviste one to one con i questionari si ottengano i risultati migliori.

UN’ULTIMA PAROLA: DINAMICITA’

Simon C.Y. Wong, un ricercatore sulle best practice dei board, ha scoperto durante il suo periodo come board advisor,  che “le best practice non sono sufficienti, anche se il board è composto da membri altamente qualificati”. Egli raccomanda la “corretta dinamica umana” nei consigli di amministrazione, per la quale i CEO collaborano con gli amministratori “che pensano come proprietari e difendono la loro autorità”. I consigli di amministrazione devono ricordarsi che il miglioramento della performance richiede anche di ‘affinare’ i rapporti umani, il che rappresenta davvero un impegno continuo.

I CDA possono migliorare la propria efficacia con DiliTrust Exec, una soluzione di SMART CDA che, grazie alla sua tecnologia e al design user-friendly, semplifica i processi dei consigli di amministrazione. Oltre all’archivio e al sistema di cartelle, post-it condivisibili, sondaggi, dibattiti e alert automatici, il Consiglio di Amministrazione è tenuto informato dei processi e degli aggiornamenti istantaneamente. Il nostro software migliora la qualità del dibattito e gli input strategici per ogni membro al fine di garantire un processo decisionale più efficiente.

Contattate oggi stesso il nostro team per scoprire come DiliTrust Exec può supportare il vostro Consiglio di amministrazione.